Brocade estende la propria specializzazione nel software-defined networking open source

Posted on Set 28 2015 - 5:20pm by Alberto Antonacci

Brocade (NASDAQ: BRCD) ha introdotto Brocade SDN Controller 2.0, distribuzione del controller OpenDaylight (ODL) basato sull’edizione Lithium ODL, e due nuove applicazioni SDN – Brocade Topology Manager e Brocade Flow Manager. Queste nuove soluzioni rafforzano il posizionamento di Brocade nell’SDN open source, garantendo maggiore innovazione, interoperabilità e scelta, eliminando il vendor lock-in per i clienti.

L’ultima versione dei controller SDN open source offre miglioramenti per soddisfare le esigenze dei data center relative a un incremento di interoperabilità e orchestrazione, tra cui:

  • Miglioramenti dell’interfaccia Open vSwitch Database (OVSDB) e del plug-in OpenStack Modular Layer 2 (certificato nella distribuzione Juno di Red Hat) che consentono ai cloud provider di usare in modo completo uno stack di software aperti per la gestione dell’infrastruttura del data center
  • Clustering OpenDaylight per una maggiore scalabilità e stabilità
  • Una nuova interfaccia utente per le applicazioni, per garantire una visione coerente e intuitiva della rete controllata

Le nuove applicazioni SDN completano il rilascio del controller SDN Brocade. Brocade Topology Manager, un’applicazione SDN gratuita, mostra la topologia di rete rintracciata, consentendo agli amministratori di creare un elenco di nodi e di realizzare ricerche semplici dei nodi. Brocade Flow Manager estende le funzionalità di Brocade Topology Manager permettendo agli utenti di visualizzare e interagire con la topologia di rete utilizzando informazioni quasi in tempo reale, per effettuare attività di engineering sul traffico e segmentazioni di rete basate su visioni di flusso end-to-end. Inoltre, il nuovo Brocade SDN Controller supporta il recente Brocade Flow Optimizer, per la gestione intelligente del flusso di traffico e per la mitigazione proattiva degli attacchi alle reti.

Il 90% degli intervistati in una recente indagine condotta da Heavy Reading ha affermato che la disponibilità di un controller SDN realmente aperto, con supporto per molteplici vendor, è un fattore essenziale o importante nei piani di sviluppo SDN. La stessa survey ha indicato come la carenza di competenze SDN interne sia il terzo maggior ostacolo alle implementazioni SDN.

“La strategia di Brocade è supportata dalla stretta collaborazione con i nostri principali  service provider e clienti, e ha l’obiettivo di fornire prodotti e soluzioni di networking esclusivi che velocizzino la transizione verso il New IP. Il software a tal fine è sempre più determinante,” ha dichiarato Kelly Herrell, senior vice president e general manager Software Networking di Brocade. “L’offerta di soluzioni aperte come Brocade SDN Controller 2.0 e le relative applicazioni, insieme a un pacchetto completo di formazione e servizi, faciliterà il passaggio trasparente all’SDN per i clienti di tutto il mondo.”

Brocade SDN Controller è costruito in modo continuativo dal codice OpenDaylight, privo di estensioni proprietarie. Brocade fornisce test di compatibilità multi-vendor e supporto completo single source per gli ambienti dotati di Brocade SDN Controller. Brocade e i suoi partner forniscono una gamma di opzioni di supporto, formazione e servizi professionali. I Brocade Professional Services offrono un’eccellente consulenza nella pianificazione, implementazione e  sviluppo di architetture SDN. I corsi formativi di Brocade, disponibili in molteplici format, forniscono le basi concettuali e le competenze necessarie alle aziende IT per adottare con successo l’SDN. Attraverso la comunità online, gli utenti e gli sviluppatori possono scaricare Brocade SDN Controller, accedere ai forum e alla documentazione e al centro di assistenza tecnica di Brocade. Inoltre, possono condividere casi utente, tutorial ed esempi di codice, nonché scoprire gli ultimi sviluppi dei progetti open source correlati al networking.

“L’approccio di Brocade nell’offrire soluzioni SDN aperte ai clienti è unico,” sottolinea Paul Parker-Johnson, principal analyst for cloud e virtual system infrastructures di ACG Research. “Basando il suo controller sul software OpenDaylight ed aggiungendo la propria convalida, il supporto professionale e i servizi di formazione per semplificarne l’adozione, Brocade sta fornendo ai propri clienti una piattaforma SDN ampiamente supervisionata. La società sta anche aggiungendo visibilità e intelligence alla gestione delle implementazioni SDN con applicazioni a valore aggiunto, come Brocade Flow Manager, create utilizzando i framework di software aperto necessari ai clienti.”

Prezzo e disponibilità

Brocade SDN Controller 2.0, Brocade Topology Manager e Brocade Flow Manager sono già disponibili. Per ulteriori informazioni www.brocade.com.

Risorse supplementari (in lingua inglese)