Il consumo online è sempre più mobile: cresce del 45,3%

Posted on Mag 3 2016 - 11:33am by Daniela De Martino

Aumentano del 45,3% negli ultimi due anni gli italiani che dichiarano di accedere a internet da uno smartphone e dell’83,6% da tablet.

Internet in mobilità è sempre più a portata di mano: con 18.2 milioni di utenti nel giorno medio (italiani di 18-74 anni), l’audience online da mobile (smartphone e tablet) cresce del 26,4% negli ultimi due anni e aumenta il tempo dedicato alla navigazione da mobile (+48% in due anni).

Audiweb ha illustrato i principali indicatori di trend sulla diffusione e sul consumo dell’online in Italia e il progetto Audiweb 2.0, il programma di sviluppo ed evoluzione del sistema di rilevazione.

Ne viene fuori, infatti, che 32.7 milioni di italiani  dichiara di poter accedere a internet da smartphone, il 68% della popolazione di 11-74 anni, (+45,3% in due anni) e 12.9 milioni da tablet, il 26,8% (+83,6% in due anni). I nuovi device risultano particolarmente diffusi tra i più giovani: sono 3.3 milioni gli 11 – 17enni che possono accedere a internet da smartphone (l’83%) e 1.7 milioni da tablet (il 41,3%).

 

trend utenti internet mobile pc

Il 73% del tempo totale dedicato alla navigazione è generato dalla fruizione dai device mobili (smartphone e tablet), +48% negli ultimi due anni.

Dall’analisi sulle modalità di fruizione da device mobili emerge che l’84,5% del tempo trascorso online da questi dispositivi (smartphone e/o tablet) deriva dalle applicazioni e solo il 15,5% da browser.
La navigazione tramite app è scelta dal 40% dei 18-74enni (17.6 milioni) per 1 ora e 31 minuti in media al giorno e interessa principalmente i giovani tra i 18 e i 24 anni (il 59% degli italiani di questa fascia) che vi trascorrono 2 ore e 4 minuti, i 25-34enni con 1 ora e 40 minuti e le donne con 1 ora e 42 minuti.

Inoltre Audiweb mostra anche come il modo di fruire sia differente, cioè: il 98,4% degli italiani di 11-74 dichiara di utilizzare il proprio smartphone in modo personale, mentre il 66% dichiara di condividere con altri componenti della famiglia il tablet per accedere a internet.

Infine dall’analisi di questi trend i consumi online risultano diversi a seconda della generazione: tranne per  social network, servizi di messaggistica e chat che sono fenomeni trasversali. Ai Millennials piace il mobile ecommerce (51,2% dei 18-34enni), i  siti di informazione e news e i contenuti video (il 61%); la Generazione X consulta per 58 minuti al mese i portali generalisti (il 51,2% dei 35-54enni) e per 1 ora e 28 minuti siti e applicazioni di e-commerce. L’online in mobilità non risulta ancora molto diffuso invece tra i Boomers (55-74 anni).