CS InIT introduce in Italia la metodologia di Crowdtesting

Posted on Ott 1 2015 - 10:12pm by Alberto Antonacci

CS InIT, società distributrice per il mercato italiano di soluzioni e prodotti innovativi in ambito IT come SplunkTM, annuncia l’ingresso in un nuovo ed innovativo segmento di mercato: il Crowdtesting. La nuova proposta nasce dall’evoluzione del mercato IT, sempre più orientato verso applicazioni “market facing” accessibili attraverso il canale web tradizionale o applicazione mobile con ogni tipo di device, con varie combinazioni di sistemi operativi e browser, tramite connessioni non proprietarie e potenzialmente da ogni parte del mondo. Per aziende il cui core-business dipende dalla qualità e dall’usabilità dei servizi web è importante effettuare test funzionali e di usabilità sul maggior numero possibile di combinazioni device-sistema-browser, ma la numerosità delle combinazioni rende impossibile effettuare test esaustivi con metodi tradizionali, interni all’IT.

rosanna_duce-72

Il Crowdtesting supera i limiti del testing tradizionale, mettendo a disposizione un “crowd” di tester. I “crowd” di tester sono profilabili dal cliente secondo numerosi criteri demografici, possono testare le applicazioni alla ricerca di bug e proporre una valutazione imparziale sull’usabilità, offrendo al contempo suggerimenti per il miglioramento dell’interfaccia. Il Crowdtesting si presenta quindi come una metodologia ideale per le applicazioni difficili da testare internamente, da utilizzare “on demand” e da affiancare al testing tradizionale. Consapevole delle richieste di mercato per questa nuova tipologia di servizio, CS InIT ha siglato una partnership con Testbirds, società tedesca leader europeo del Crowdtesting, per il completo utilizzo della metodologia. Il servizio viene svolto con personale italiano opportunamente addestrato sulla metodologia. I test possono essere effettuati da oltre 100.000 tester presenti in 140 Paesi nel mondo inclusa l’Italia.

Secondo Rosanna Duce, CEO di CS InIT, “la scelta di entrare in partnership con Testbirds rende immediatamente disponibili i servizi di crowdtesting che soddisfano un’esigenza finora coperta con metodi artigianali e costosi ed è assolutamente in linea con la mission di CS InIT, alla continua ricerca di prodotti e soluzioni IT innovative e aperte a nuovi segmenti di mercato”. Per Philipp Benkler, Managing Director di Testbirds, “obiettivo di Testbirds è diventare il leader europeo del Crowdtesting; dopo l’apertura degli uffici in UK, Olanda e Ungheria, ed i primi clienti in Scandinavia, la partnership con CS InIT rappresenta un passo significativo nella direzione di diffondere la metodologia di Testbirds e il Crowdtesting in Europa”.