Hidrata3 presenta uno studio sull’idratazione in età evolutiva: per il 66% dei bambini italiani è inadeguata

Posted on Giu 11 2019 - 8:17pm by Redazione

studio sull'idratazione in età evolutiva

Il livello di idratazione dei bambini italiani è inadeguato e questo può ripercuotersi negativamente sulle normali attività corporee. Questo è quanto suggerisce l’indagine “L’Idratazione nel Bambino in Italia” che verrà presentata il prossimo 14 di giugno al VI Convegno Nazionale di Pediatria SIMPE di Venezia presso il NH Venezia Laguna Palace.

L’indagine conferma quanto già emerso in altri studi, ovvero la diffusione tra bambini e adolescenti di abitudini alimentari che non favoriscono una crescita armonica predisponendo all’aumento di grasso corporeo e mette in relazione questo aspetto con il livello di idratazione.

“Ciò che colpisce – sottolinea il curatore dell’indagine il Professor Luigi J. Maselli, neuro scienziato e presidente della Mediterranean Society of Lifestyle Medicine – è che il 66% dei ragazzi presenta un’acqua corporea totale insufficiente. Un numero preoccupante che lascia intuire una scarsa attenzione all’idratazione”.

L’acqua è fondamentale per il corretto funzionamento del corpo umano di cui rappresenta il 70% circa, percentuale che sale ulteriormente nei ragazzi e nei bambini. Uno stato di disidratazione anche lieve può compromettere alcune funzioni corporee portando, secondo l’European Food Safety Authority (EFSA), anche alla perdita di capacità cognitive e fisiche.

“L’indagine evidenzia la scarsa attenzione che spesso si pone su un aspetto fondamentale come l’idratazione – afferma Fabrizio Alemanno tra i promotori della ricerca e CEO di H3.0 Water – per questo è fondamentale promuovere uno stile di vita sano e accrescere la consapevolezza che il benessere fisico e mentale dipende da una corretta idratazione”

In questa direzione si muovono i Centri di eccellenza “Acqua e idratazione” Hidrata3 che presto sorgeranno su tutto il territorio nazionale e che verranno presentati ufficialmente durante la tre giorni di Venezia.

Hidrata3 si propone di fornire un punto di accesso e di informazione aperto a tutti sullo stato di idratazione per promuovere uno stile di vita sano attraverso programmi educativi e terapeutici personalizzati. Al loro interno figure professionali formate da un team scientifico dei maggiori esperti italiani sul tema e supportate da strumenti specialistici, forniranno esami e test di bioimpedenziometria e consulenze su misura.

In occasione del VI Convegno Nazionale di Pediatria SIMPE a Venezia presso il NH Venezia Laguna Palace dal 13 al 15 giugno sarà possibile incontrare Fabrizio Alemanno e il professor Luigi J. Maselli e sperimentare in anteprima i servizi dei Centri di eccellenza “Acqua e idratazione” Hidrata3.

Sarà possibile partecipare all’evento veneziano anche da casa o in ufficio, attraverso la diretta video e vedere la presentazione dei risultati della ricerca scientifica sull’Idratazione in età evolutiva, semplicemente accedendo alla pagina Facebook Hunza3 il giorno 14 giugno alle ore 15.

Questo infine il link per iscriversi all’Evento Facebook per restare aggiornato sull’iniziativa e ricevere le news e un promemoria prima della diretta FB.

H3.0 Water è la prima azienda in ambito nazionale ed internazionale a sviluppare sul territorio una rete capillare di centri professionali di riferimento specializzati sull’acqua e sull’idratazione. I prodotti a brand H3 sono Ottimizzatori Funzionali (integratori alimentari) dell’«Acqua Attiva e Viva On-The-Go», Ionizzatori d’Acqua, Smartwatch & App per il monitoraggio dello stato di salute e del programma idratazione personale, Integratori Funzionali «Equilibrio e Performance».

Hidrata3 è parte del Circular & Smart Hydration Project, un progetto di formazione, crescita e miglioramento personale che propone un modello di stile vita trasversale che dal benessere psicofisico giunge all’economia ecosostenibile.