|  home | news | focus on | articoli | contatti | redazione | collaborazioni | feed | 
09/03/2011

Marsa Alam, una meta sicura e conveniente

Bookmark and Share

Continuano i timori per i vacanzieri del Mar Rosso. Partire o non partire?

Malgrado i movimenti di protesta non abbiano mai toccato le isolate località del Mar Rosso, che risultano sicure anche a detta del Ministero degli Affari esteri, la stagione turistica in Egitto stenta a decollare.

Questa situazione, determinata da una scarsa informazione sui reali rischi per i turisti, ha avuto come effetto positivo  il moltiplicarsi di offerte vacanze per il Mar Rosso.

Soprattutto le località più isolate, come ad esempio la bellissima Marsa Alam, sono mete consigliate non solo perché qui i turisti non corrono alcun tipo di pericolo (né ora che la situazione è più sotto controllo in tutto l’Egitto né durante le settimane critiche) ma anche perché “fioccano” sul mercato proposte di pacchetti vantaggiosissimi. Insomma massimi servizi al minimo costo.

Un esempio concreto? Settemari, uno dei principali tour operator italiani del Mar Rosso, propone per il mese di marzo una settimana all inclusive nella struttura 5 stelle Floriana Dream Lagoon a 599 euro (con partenza il 12 marzo da Milano Malpensa, Torino Caselle, Bergamo Orio al Serio, Verona, Bologna, Roma Fiumicino, Pisa) oppure 740 euro (con partenza il 19 o 26 marzo).

Una settimana all inclusive (con partenza il 19 o 26 marzo) presso l’altro resort di Marsa Alam del gruppo Settemari, il Floriana Blue Lagoon (4 stelle), costa soli 690 euro.

Così se le rivolte nei Paesi nord-africani pesano sulle nostre tasche con il rincaro della benzina, dal lato opposto ci consentiranno vacanze a basso costo, salvo che non si sia troppo timorosi per approfittarne

Cerca nel sito
Tagclouds
Apple, Mac, iPhone, iPod, MacBook, Google, Microsoft, Ecosistema, Time&Mind, web 2.0, staminali, network, wireless, wifi, community, iHair, Fotografia
Banner/Partner
|  home | news | focus on | articoli | contatti | redazione | collaborazioni | feed |